“Una sfera nera si specchia nel Corallo e nella delicatezza del Verdognolo, celebrando il paese che l’ispira. I volumi si riflettono l’uno nell’altro. Nella mente di Ettore Sottsass l’opera è il racconto di un viaggio, di un popolo e dei suoi simboli.”

🍪 Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza i cookie. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra cookie policy.